Giornata del volontariato: 5 dicembre

“Siate il cambiamento che volete vedere avvenire nel mondo”

Agire ora per il bene delle persone e del pianeta.  È il filo conduttore della 36^ Giornata internazionale del volontariato, che si celebra ogni anno il 5 dicembre.  Un invito alle persone siano esse decisori o cittadini di questo mondo, ad agire ora per le persone e per il pianeta. Perché quando le persone sono incoraggiate a impegnarsi per risolvere i problemi, è più probabile che le soluzioni siano praticabili e durature. In questo senso incoraggiare, riconoscere e promuovere il volontariato è una parte importante della creazione di un futuro più equo e inclusivo.

La  Giornata internazionale del volontariato è un’occasione per “ringraziare” tutte/i le/i volontarie/i, ma vuole essere anche un’iniziativa volta a  puntare l’attenzione sull’esigenza per ciascuno di assumersi una parte di responsabilità per fare in modo che vengano attuati i cambiamenti necessari a rendere il mondo più sicuro, più equo e inclusivo.

Nella sua lunga storia, Opera Cardinal Ferrari ha sempre potuto contare sul supporto e aiuto prezioso dei volontari. Migliaia di donne e uomini che, in cento anni di storia, sono stati operosi, generosi e indispensabili. I nostri “seminatori di gioia”, così come li chiamava il Cardinal Ferrari, si impegnano trecentosessantacinque giorni all’anno da 100 anni. Convinti che, per contrastare la disuguaglianza e l’emarginazione sia necessario creare legami tra le persone affinché insieme si possano realizzare una rete che tuteli e sorregga le persone che vivono in povertà o in un momento di grave difficoltà.

I volontari di Opera offrono un apporto umano e professionale. Passione, sensibilità, ma anche precisione, senso pratico sono le caratteristiche che contraddistinguono chi, quotidianamente, è all’Opera con e per il suo prossimo. Le disuguaglianze generano emarginazione non armonia. A chi ha perso tutto diamo la possibilità di esprimere sé stessi con dignità superando le difficoltà. I nostri volontari ogni giorno si impegnano a porre la persona al centro, proprio come ci ha tramandato il Cardinal Andrea Carlo Ferrari la cui voce non si è mai spenta.

A tutte/i le/i volontarie/i un sincero GRAZIE. Grazie, per il vostro impegno, il vostro entusiasmo, la vostra voglia di fare.

volontari di Opera cardinal Ferrari sono il punto di riferimento per la realizzazione delle attività, se sei interessata/o a conoscere, sostenere o partecipare in modo attivo alla vita dell’Opera clicca qui!

Foto di Marina Alessi - Barbara Alfieri, volontaria - 2021

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter
per rimanere sempre aggiornato